Fare leggere tutti in classe - Edizione 2015/2016

FARE LEGGERE TUTTI vuole dedicarsi al mondo della scuola anche attraverso progetti mirati ai quei disturbi specifici dell'apprendimento che ostacolano l'esperienza della lettura.

Ecco alcune proposte:

- Comunicazione aumentativa e alternativa: Una biblioteca per tutti

Volta a fare acquisire a bibliotecari e insegnanti le basi della CAA e offrire loro strumenti utili a stabilire uno scambio comunicativo efficace con i giovani con bisogni speciali e le loro famiglie.

Cos'è la CAA

- Comunicazione aumentativa e alternativa: Come realizzare gli In-Book 

Con lo scopo di avviare operatori della biblioteca ed insegnanti al lavoro di gruppo e renderli autonomi nelle diverse fasi della creazione del libro.

- Danza creativa e teatro fisico 

Per sviluppare strumenti che consentono di fare esperienza di sé e delle proprie capacità espressive per la crescita delle capacità di relazione con se stessi e con gli altri e quindi trovare agio e benessere.

- Promozione della salute mentale

Per dare spazio a quelle abilità sociali emotive e comportamentali che possano preservare nei giovani il  benessere psicologico.

- I disturbi dell’alimentazione nei giovani 

Al fine di aiutare i giovani adolescenti a fare proprio il concetto di corretta alimentazione.

I TESTI PRESI IN ESAME

I testi presi in esame sono il Pinocchio di Carlo Collodi e l’Odissea con il suo protagonista Ulisse.

GLI OPERATORI DEL PROGETTO

  • Cooperativa Il Cerchio
  • Marinella Di Stani, coordinatrice programma di corretta alimentazione AUSL Romagna
  • Angelo Cioci, neuro-psicologo
  • Stefano Vicari, neuro-psichiatra
  • Lucia Perego, psicologa e docente di espressività corporea